I segreti per suonare ai matrimoni

Tutti adorano i matrimoni, no? Bisogna essere dei veri asociali per non amare tutto quel ballare, bere e mangiare che accompagna una coppia felice che dice il suo “si”.

Ma matrimoni vuol dire anche lavoro, e nessuno lo sa meglio dei nostri musicisti e performer. Le coppie di futuri sposi cercano tutto l’anno dei bravi musicisti che rendano il loro matrimonio speciale, perciò ogni momento è quello buono per rivedere la vostra ottica del suonare ai matrimoni. Per questo, siamo qui per dare dei consigli a gruppi musicali e intrattenitori ai matrimoni, sia su come lavorare che su come ottenere più ingaggi.

Il segreto per suonare ai matrimoni
Ascoltate attentamente per capire bene cos’è che gli sposi stanno cercando, e realizzate i loro desideri il giorno del loro matrimonio. Non c’è spazio per pensieri o comportamenti troppo inflessibili, cercate di accontentarli.

Il cliente ha sempre ragione, giusto?
Bè, sebbene sia importante che abbiate un atteggiamento del tipo “il cliente ha sempre ragione” con gli sposi, c’è almeno un caso in cui potreste voler essere meno flessibili: la lista delle canzoni.

Raccomandiamo caldamente di non permettere agli sposi di scegliere ogni singola canzone della scaletta o l’ordine nel quale eseguirle. Gli esperti dell’intrattenimento musicali per eventi è la band, non il cliente.

Di solito è una buona idea concedere agli sposi alcune richieste delle loro canzoni preferite, cercate di limitare il numero massimo di richieste a 3 o 4 (discorso a parte fanno, ovviamente, i DJ). Per il resto della scaletta, chiedete loro, in base al vostro repertorio, se ci sono canzoni che non volete vengano suonate e quali vogliono assolutamente ascoltare durante il loro matrimonio. Con queste informazioni potete costruire la vostra performance. Ovviamente è una buona idea accontentare gli sposi riguardo la scelta della canzone per il taglio della torta o per il primo ballo, dato che sono momenti importanti e potrebbero avere una loro canzone del cuore.

Per il resto, fate capire agli sposi che i professionisti dell’intrattenimento siete voi e che grazie alla vostra esperienza siete in grado di rendere il ricevimento di matrimonio un successo.

Come ottenere l’ingaggio
Per venire ingaggiati come gruppo musicale o intrattenitore in un matrimonio, dovrete avere alcune cose a posto. Dovete avere pronto un range di prezzi in base al vostro target di clientela, e uno o più repertori solidi e adatti a diversi tipi di matrimoni.

Questo vuol dire avere una certa flessibilità di cachet e offrire pacchetti diversi, quasi come fosse un menù. Ai clienti piace scegliere tra opzioni diverse, per questo è una buona idea avere delle versioni della vostra band con diversi prezzi perché aiuta gli sposi a decidere la migliore soluzione in base ai loro desideri e al loro budget.

Nel repertorio dovranno essere presenti canzoni allegre, lente e molti brani ballabili, vecchi e nuovi. I clienti per i matrimonio vogliono di solito una certa varietà musicale, perciò più scelte avete meglio è.

Suonare ai matrimoni può essere impegnativo ma anche divertente. E ovviamente può essere estremamente soddisfacente sotto molti punti di vista, tra cui quello economico.

Crea gratis il tuo profilo su MusicaMatrimonio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.