5 consigli per creare un brand davvero efficace

Se sei un musicista o animatore professionista, sei anche un business. E in un mercato sempre più competitivo, potresti trovare difficile distinguerti dalla concorrenza. Il modo in cui crei il tuo brand (o marchio) può avere un enorme impatto sulla quantità di lavoro che ti arriva. Ma prima, è importante che spieghiamo cosa intendiamo per branding.

Cos’è il branding?

Se chiedi a delle persone che cosa sia il branding, su 10 risposte otterrai probabilmente 10 definizioni diverse. È una tecnica di marketing? È il nome e il logo di un’azienda? È l’immagine di un’azienda? Il loro messaggio? Alcuni artisti non hanno creato un marchio dall’identità forte. E se non hai un brand solido, non troverai facilmente chi raccomanda il tuo marchio.

Consideriamo il brand come il modo in cui un’impresa comunica la propria missione, i propri valori e i propri servizi. Se hai la passione per quello che fai, creare un tuo brand è piuttosto semplice. Iniziamo.

1. Esplora la tua identità

Prima di immergerci nel nocciolo della questione, dobbiamo entrare un po’ nel personale. Cosa ti rende chi sei? Quali esperienze ti hanno portato a diventare un artista? Quali sono le caratteristiche uniche che possiedi? Ogni vostra azione è lo specchio di una forza vitale, di un’energia unica che possedete. Questo è il primo passo, e probabilmente il più importante. Individuare i tuoi tratti caratteristici ti aiuterà a creare un brand forte ed efficace.

2. Conosci davvero il tuo pubblico

Capire il proprio pubblico è una parte essenziale di qualsiasi attività imprenditoriale. Quali sono i dati demografici? Che tipo di cultura e istruzione prevale nella tua clientela, anche potenziale? Quali siti web visitano? Che tipo di problemi affrontano e come potresti aiutarli a risolverli?

Puoi trovare le risposte a queste domande utilizzando i social media, gli strumenti di analisi dei dati web, coinvolgendo i forum e i gruppi di discussione in occasione di eventi del settore. È consigliabile utilizzare gli strumenti web per conoscere il tuo pubblico e molti di questi sono gratuiti, ma non dimenticare le tradizionali interazioni faccia a faccia. Le conversazioni nella vita reale possono aiutarti rapidamente a creare un bacino di clienti.

3. Trova la tua voce ed usala sempre

Ora che hai analizzato il tuo pubblico, puoi trovare il linguaggio che ti mette a tuo agio e che si adatta alle persone a cui ti rivolgi. Ricorda che la tua voce rappresenta il tuo brand e dovrebbe essere onesta e genuina. La mancanza di sincerità può essere smascherata facilmente e diventare dannosa per il tuo marchio.

Alcune aziende usano un linguaggio spiritoso o persino provocatorio, ma non è una scelta adatta a tutti. A seconda di quale sia la tua attività, potresti trarre più benefici usando un linguaggio formale. Uno stile formale di scrittura e conversazione viene in genere utilizzato per mostrare professionalità e competenza nel proprio campo, ma non esagerare. Termini eccessivamente tecnici o complessi possono alienare alcuni dei tuoi follower e portarli a guardare altrove.

Il modo migliore per trovare il tuo linguaggio naturale tra te e il tuo pubblico è parlare direttamente con i tuoi clienti. Rileggi la tua corrispondenza email e trova i termini usati più frequentemente. Leggi i canali dei social media dei tuoi utenti. O meglio ancora, intervista i tuoi clienti. Un linguaggio reale e colloquiale sarà il modo più efficace per comunicare con il tuo pubblico.

4. Crea un messaggio a cui il tuo pubblico può riferirsi

Il passo successivo è quello di sviluppare un messaggio autentico e riconoscibile che esprima la tua missione. Innanzitutto, definisci la tua proposta. Pensa: cosa ti convincerebbe ad ingaggiare una certa band per il tuo evento? Trova la tua specialità, ascolta il tuo pubblico e mostra come il tuo talento è diverso da qualsiasi altro.

Se vuoi che il tuo talento parli da solo, chiedi ai tuoi clienti di lasciare delle recensioni sulla tua performance. Nel settore dell’intrattenimento musicale, le recensioni sono diventate un potente strumento promozionale, quindi mostra al pubblico quanto i tuoi clienti passati sono rimasti contenti.

5. Pubblicizza il tuo brand

Una volta creato un brand che ti rappresenti bene e in maniera efficace, portalo all’attenzione del maggior numero di persone. Le nozioni di base sul marketing per musicisti e intrattenitori includono foto e video di alta qualità, un sito web ben progettato, un messaggio chiaro e coerente e un call to action. Ma ricorda, le migliori tecniche di marketing possono solo farti arrivare ad un certo punto. La tua musica e la tua passione sono ciò resta impresso alle persone.

Crea gratis il tuo profilo su MusicaMatrimonio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.