3 consigli per farsi ingaggiare dagli sposi

Poco importa quanta esperienza avete come musicisti: ci sono delle regole basilari che è bene tenere a mente se volete vedere crescere il numero dei vostri ingaggi. MusicaMatrimonio.it continua la serie di articoli dedicati ai musicisti e animatori con 3 consigli utili. Eccoli.

Rispondere rapidamente
Il tempismo è tutto. È fondamentale essere pronti nel rispondere alle richieste di preventivo. Più rispondete velocemente, più sarà probabile che otteniate l’ingaggio. Non solo sarete i primi a tessere un rapporto di comunicazione con il cliente, ma vi mostrerete anche professionali.

Dopo il preventivo
Spesso, i clienti inviano richieste di preventivo a diversi artisti. Anche se potrebbe essere sufficiente inviare loro un messaggio con i prezzi e altre informazioni, non hanno modo di differenziarvi dagli altri competitor. Spesso, inviare ai clienti un messaggio di follow-up o una telefonata dopo l’invio iniziale del preventivo pone l’artista al di sopra degli altri. Evitate di essere però eccessivamente pressanti perché sarebbe controproducente.

Queste risposte di follow-up dovrebbero essere personalizzate. I clienti cercano persone in grado di trasformare il loro matrimonio da qualcosa di ordinario a qualcosa di memorabile. Spiegate loro perché siete gli unici che possono farlo!

Siate flessibili
A volte, i clienti chiedono un preventivo avendo già un prezzo e un budget in mente. Questo prezzo potrebbe non essere quello che di solito chiedete. Può essere difficile scendere con il prezzo quando voi stessi, come intrattenitori, avete le vostre spese. Provate a parlare con il cliente per vedere se è possibile trovare una via di mezzo tra le due aspettative di prezzo.

Essere flessibili può evitare di vedersi rifiutare un preventivo. Come professionisti, dovreste essere flessibili anche il giorno della performance. Cercate di lavorare con il cliente per soddisfare tutte le sue aspettative. Prima del concerto, chiedete ai clienti se hanno delle richieste particolari per l’intrattenimento. Per esempio, se siete una band, chiedete al cliente se c’è una canzone o un artista che preferisce. Se la risposta è si, vedete se è possibile inserirli nella vostra performance. Quanto più lavorerete insieme ai vostri clienti, tanto più sarà probabile che vi consiglino ad altre persone, oppure che scrivano una recensione dai toni entusiasti.

I clienti sono la chiave per il vostro successo su MusicaMatrimonio.it. Concentratevi sui vostri clienti, e vedrete incrementare i vostri guadagni.

Crea gratis il tuo profilo su MusicaMatrimonio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.